PNRR, siamo a fianco degli Enti nel piano di transizione digitale

Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza

Gruppo Finmatica affianca gli Enti nei progetti di innovazione digitale del PNRR con nuove soluzioni e servizi

Sono pubbliche le prime linee d’intervento nello specifico l’estensione dell’utilizzo delle piattaforme nazionale di identità digitale SpID e Cie, l’adozione dell’appIO e della piattaforma pagoPA e l’abilitazione al Cloud.

Con l’approvazione del PNRR, viene definito il piano strategico per la transizione digitale e la connettività del paese: Italia digitale 2026.

Vuoi ricevere informazioni?

Pubblica amministrazione

Ente sanitario

1.4.3 Adozione pagoPA e app IO

Accelerare l'adozione di pagoPA, la piattaforma digitale per i pagamenti verso le Pubbliche Amministrazioni, e dell’app IO quale principale punto di contatto tra Enti e cittadini per la fruizione dei servizi pubblici digitali.

Avviso Misura 1.4.3 "Adozione piattaforma pagoPA" Comuni Aprile 2022
200 milioni di euro stanziati / 2 settembre 2022 scadenza avviso

Avviso Misura 1.4.3 "Adozione app IO" Comuni Aprile 2022
90 milioni di euro stanziati / 2 settembre 2022 scadenza avviso

1.4.4 Adozione identità digitale

Favorire l'adozione dell’identità digitale (Sistema Pubblico di Identità Digitale - SPID e Carta d'Identità Elettronica - CIE) e dell'Anagrafe nazionale della popolazione residente (ANPR).

Avviso Misura 1.4.4 "Estensione dell'utilizzo delle piattaforme nazionali di identità digitale - SPID CIE" Comuni Aprile 2022
100 milioni di euro stanziati / 2 settembre 2022 scadenza avviso

1.2 Abilitazione e facilitazione migrazione al Cloud

Implementare un programma di supporto e incentivo per migrare sistemi, dati e applicazioni delle pubbliche amministrazioni locali verso servizi cloud qualificati.

Avviso Investimento 1.2 “Abilitazione al cloud per le PA Locali” Comuni Aprile 2022
500 milioni di euro stanziati / 22 luglio 2022 scadenza avviso

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram