Smart*HoC

Sereni a casa propria. La soluzione che rende sicura e monitorata la permanenza a casa.

L’invecchiamento della popolazione e la crescita delle malattie croniche sono fenomeni diffusi in tutta Europa. In Italia quasi il 27% della popolazione ha più di 65 anni e gli ultra 80enni sono circa il 6%.
Il Servizio Sanitario Nazionale ha definito nuovi modelli che prevedono uno spostamento sul territorio delle attività connesse alla gestione della cronicità, della fase post-acuta e della riabilitazione.

Smart*HoC è la soluzione che rende sicura e monitorata la permanenza nella propria casa alle persone totalmente o parzialmente autosufficienti. Si tratta di un supporto sia per coloro che vivono soli, sia per i familiari di persone “fragili” che possono così vivere più serenamente la quotidianità.

Smart*HoC è basato su un sistema di profilazione dell’utente che integra la raccolta di parametri clinici, attraverso sensori ed apparati elettromedicali, ed ambientali. A questo si aggiungono funzioni di ausilio alla persona (memo per la terapia farmacologica o per attività ripetitive), strumenti per la raccolta di informazioni attraverso questionari di facile compilazione o scale di valori e sistemi di comunicazione integrata (videoconferenza, condivisione di immagini). Il tutto in una logica social basata su applicazioni in cloud che vengono fruite attraverso uno smartphone o un tablet connessi wireless a sensori/apparati.

Smart*HoC  si basa sul sistema REHABILITY prodotto da IMAGINARY, integrato con l’applicazione di telemonitoraggio domiciliare Santigo della HIS.

Smart*HoC dal 5 Luglio 2020 è ufficialmente un Software DM in classe I.

In primo piano

XAAS il nuovo modello di Cloud sostenibile

Gruppo Finmatica è uno dei casi studio dell’Hybrid event. XaaS – Everything as a Service, il nuovo modello di Cloud sostenibile per la competitività e la crescita dell’Italia

Smart*H-ERP

Con Smart*H-ERP nascono nuove opportunità per le Aziende Sanitarie

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram