Fondo per l’innovazione tecnologica e la digitalizzazione

ADS supporta i Clienti che hanno aderito al Fondo per l'Innovazione

L’Ente che ha aderito al Fondo Innovazione, dovrà rispettare quanto richiesto nell’Allegato 3 Istruttoria e Verifiche che trovate sul sito https://www.pagopa.it/it/opportunita/fondo-innovazione

Le attività da completare entro il 31/12/2021 indicate nell’Allegato 3 sono:

  • Piattaforma pagoPA – Migrazione e attivazione “full pagoPA” Mod 1 e Mod 3 (ove applicabile) → in base alle dichiarazioni rese dal Comune in fase di richiesta di erogazione del contributo rispetto ai servizi di incasso erogati e come risultante dalle transazioni sulla piattaforma pagoPA. Per “full pagoPA” si intende la migrazione e l’attivazione di almeno il 70% dei servizi di incasso erogati dal Comune, tra quelli censiti nella tabella “Tassonomia dei servizi di Incasso”;
  • App IO – Integrazione “full IO” dei servizi digitali → servizio visibile in App. Per “full IO” si intende la migrazione e l’attivazione di almeno 10 servizi digitali;
  • SPID– Abilitazione di servizi online all’accesso mediante SPID, qualora l’obiettivo non sia stato raggiunto entro il 28 febbraio 2021, come da precedente lettera A).

Nel caso in cui l’Ente abbia aderito al Fondo tramite la propria Regione dovrà seguire le istruzioni previste dalla Regione di competenza.

Contattateci per programmare le attività per adempiere al meglio alla normativa del Decreto Rilancio.

In primo piano

XAAS il nuovo modello di Cloud sostenibile

Gruppo Finmatica è uno dei casi studio dell’Hybrid event. XaaS – Everything as a Service, il nuovo modello di Cloud sostenibile per la competitività e la crescita dell’Italia

SmartHoc sereni a casa propria

Smart*HoC

Sereni a casa propria.
La soluzione che rende sicura e monitorata la permanenza a casa.

Smart*H-ERP

Con Smart*H-ERP nascono nuove opportunità per le Aziende Sanitarie

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram