Zabbix 6.2 upgrade di versione

5 luglio 2022 - Zabbix rilascia la versione 6.2. Scopriamo quali migliorie riserva la nuova release.

Il 5 luglio 2022 Zabbix LLC rilascia ufficialmente la versione Zabbix 6.2.

Il nuovissimo upgrade prevede molte nuove funzioni come ad esempio la possibilità di eliminare manualmente i problemi, il modello AWS EC2 ufficiale, il monitoraggio VMware esteso, il rilevamento avanzato degli host, etc.

L’obiettivo della nuova versione 6.2 di Zabbix è il miglioramento della gestione della configurazione e l’aumento delle prestazioni su istanze di grandi dimensioni. Inoltre, sono state rese più flessibili alcune delle funzionalità già esistenti, supportando così molti nuovi casi d’uso.

Le funzionalità più importanti aggiunte nella versione Zabbix 6.2 includono:

  • Miglioramenti delle prestazioni di Zabbix e modifiche interne
    Sono state apportate importanti modifiche al design al modo in cui Zabbix esegue gli aggiornamenti della configurazione. L’ultima versione aggiunge il supporto degli aggiornamenti di configurazione incrementali, che possono incrementare notevolmente le prestazioni su istanze Zabbix di grandi dimensioni. Come parte delle modifiche interne alla progettazione, è stata implementata anche una nuova cache delle macro utente. La riprogettazione della memorizzazione nella cache delle macro utente migliora le prestazioni delle istanze Zabbix di dimensioni variabili. Inoltre, i nuovi articoli sono controllati entro un minuto dalla loro creazione, accelerando così la risoluzione dei problemi e il monitoraggio generale dei flussi di lavoro.
  • Capacità di sopprimere problemi irrilevanti
    Gli amministratori Zabbix ora possono ridurre il rumore non necessario sopprimendo i problemi Zabbix irrilevanti fino a un momento specifico o fino a quando la soppressione non viene rimossa manualmente. Le operazioni di azione legate agli oggetti soppressi sono messe in attesa fino a successivo ripristino.
  • Supporto di CyberArk vault per l’archiviazione segreta
    Zabbix 6.2 ha aggiunto il supporto ufficiale per l’archiviazione segreta nel deposito di CyberArk, oltre al deposito HashiCorp precedentemente supportato. La nuova funzionalità consente di crittografare le connessioni con i certificati del vault, proteggere le credenziali del database e le macro utente o configurare e recuperare il provider del vault Zabbix tramite l’API Zabbix.
  • Modello ufficiale di AWS EC 2
    Il modello ufficiale di AWS EC 2 consente agli utenti Zabbix di tenere traccia degli allarmi di AWS EC 2, scoprire e monitorare i volumi AWS EBS e raccogliere CPU, rete, disco e molti altri parametri EC2
  • Sincronizzazione istantanea della configurazione del proxy Zabbix
    La nuova versione 6.2 consente di sincronizzare la configurazione proxy Zabbix per proxy attivi e passivi in ​​un istante, direttamente dal frontend Zabbix. La configurazione del proxy Zabbix può ora essere aggiornata dalla sezione Amministrazione – Proxy, dalla riga di comando direttamente sul server Zabbix o utilizzando l’API Zabbix
  • Controllo avanzato per gli host rilevati
    Gli host rilevati dai prototipi di host ora supportano la modifica manuale di modelli, tag e macro utente. Questo può essere ulteriormente sfruttato dalla funzionalità di monitoraggio di VMware, in cui i modelli personalizzati possono ora essere applicati agli host VMware rilevati.
  • Monitoraggio dello stato del controllo dell’agente attivo
    Oltre allo stato dell’agente passivo, i controlli degli agenti attivi ora possono essere monitorati anche nel frontend di Zabbix. Passando con il mouse sull’icona dell’interfaccia dell’agente Zabbix, gli utenti Zabbix possono osservare la disponibilità dei controlli degli agenti attivi direttamente dal frontend Zabbix o monitorarne lo stato con il nuovo elemento interno.

Oltre alle nuove funzioni, Zabbix 6.2 include anche una varietà di nuovi modelli per Envoy proxy, HashiCorp Consul, CockroachDB, TrueNAS, HPE MSA 2060 e 2040 e altro ancora. Inoltre, Zabbix 6.2 introduce un’integrazione webhook per la soluzione GLPI IT Asset Management. Questo webhook può essere utilizzato per inoltrare i problemi creati in Zabbix alla sezione Assistenza GLPi.

In primo piano