+39 051 6307411

Pubblicato il documento “I primi 100 giorni del Responsabile della Sicurezza delle Informazioni”

Pubblicato il documento “I primi 100 giorni del Responsabile della Sicurezza delle Informazioni”

News Sicurezza - 28/03/2013 - 0 Comments - by

I primi 100 giorni

La pubblicazione è il frutto del lavoro di una quindicina tra aziende, studi legali, consulenti direzionali e associazioni che collaborano regolarmente da alcuni anni, sui temi di attualità dell’Information Security. Ciò che unisce gli autori è la Oracle Community for Security e la consapevolezza che sia necessario operare a livello culturale in modo da elevare il livello della sicurezza di cui si dotano le aziende. 

Presentazione del documento al Security Summit di Milano il 14 marzo
Area di richiesta di una copia del documento

Con il presente documento si vuole supportare il Responsabile della Sicurezza delle Informazioni ad indirizzare opportunamente le scelte nel breve periodo (da qui il titolo dei suoi primi 100 giorni) definendo degli obiettivi concreti, proponendo le azioni che portino ad ottenere risultati visibili, nonché offrendo un approccio che ne consenta il mantenimento ed il miglioramento nel tempo. Questo documento è stato pensato ed elaborato per tutti coloro i quali, all’interno di un’organizzazione privata appartenente al cosiddetto Made in Italy operante in un qualsiasi settore d’attività (agricoltura, industria, terziario, ecc.), hanno ricevuto il mandato di provvedere alla messa in sicurezza del patrimonio informativo aziendale e che non hanno esperienze specifiche in ambito di sicurezza informatica, né, a maggior ragione, di sicurezza delle informazioni.

Il documento, infatti, tratta la tematica secondo un approccio graduale, dal generale allo specifico, dagli aspetti legali alle azioni imprescindibili per proteggere i dati, attraversando temi rilevanti come quelli delle buone pratiche, della formazione, della consapevolezza e del reporting fornendo una serie di spunti non solo di natura metodologica, ma anche di carattere pratico che saranno di sicuro interesse per tutti coloro che hanno ricevuto l’incarico di responsabile della sicurezza delle informazioni.

0 comments

Leave a comment

Want to express your opinion?
Leave a reply!