+39 051 6307411

Gruppo Finmatica in collaborazione con Spazio San Giorgio
presenta “ele-MENTI di Gruppo”


Leggerezza Precisione Immaginazione Creatività Passione Collaborazione Abilità Conoscenza Rispetto Coraggio Dinamicità Ironia

Pagina_2

 

Leggerezza è Raffaella Rosa Lorenzo che, attraverso la creazione di farfalle/sculture in PET realizzate con riciclo di bottiglie di plastica, riesce a rappresentare al meglio il tema del volo inteso come soffio vitale ricco di energia positiva.

La Precisione è qui rappresentata dai lavori su carta di Alessandra Maio: creature animali che si ergono da fogli di quaderni attraverso una scrittura ossessiva che si ripete all’infinito, andando a formare un esoscheletro di pensieri, il tutto con meticolosità e precisione organica.

Luca de March ci conduce verso il regno dell’Immaginazione con ironiche e spiazzanti rivisitazioni delle favole in chiave contemporanea, l’immaginazione sull’immaginato. Cosa darà questa volta la strega a Biancaneve? Via libera all’interpretazione…

C’è anche chi usa la Creatività per inventare nuovi mondi a partire da zero. I personaggi di MondoRondo di Aleadro Roncarà nascono da pensieri senza angoli, pieni di colore, sagomati e fluttuanti, sono nuovi nuovi, sorgono e crescono nella felicità dello sguardo, nel raggio di un sorriso.

La Passione non può che essere firmata Willow: un pieno devastante di energia, di esserini dialoganti tra loro, tele fitte di relazioni, di interconnessioni, monosillabi, smile, cuoricini, un vero e proprio conglomerato di passione contemporanea.

Collaborazione è un collettivo di 5 artisti, Art Of Sool. Lavori a 10 mani che, attraverso un’insolita e sinergica collaborazione propongono idee frizzanti e variegate, che attraversano la street art, passando per il disegno e la grafica digitale approdando al design. Metafora di attualità e ipercontemporaneità, rappresentano un esempio di come dall’unione di idee possano nascere opere spiritose, critiche e brillanti.

Abilità è il lavoro dell’artista Lorenzo Guaia, che realizza incredibili opere attraverso il riutilizzo di bustine di tè e pannelli di legno, creazioni che sono il frutto di grande manualità, di conoscenza dei materiali e divertenti riutilizzi espressivi.

Stefano Perrone ci illustra la Conoscenza, raffigurata attraverso raffinati digital collage, scansioni analitiche di immagini che si mischiano tra loro, partorendo costruzioni surrealiste, tra l’astratto e il figurativo.

Gabriele Talarico reinventa un genere pittorico partendo dai negativi fotografici. I suoi dipinti a olio ingannerebbero qualsiasi occhio, personaggi che si sdoppiano su basi colorate, una visione in negativo. Affronta i temi della quotidianità più cruda, come in “War Child”, interrogandoci sull’importanza di qualità come il Rispetto.

Sfiggy, nato dall’estro di Alessio Bolognesi è un outsider cinico e spietato dal Coraggio quasi criminale, minaccia, taglia, corrompe, fa dispetti a ripetizione, stucco dei sentimentalismi vacui, senza macchia e senza paura, osa.

Gli acrilici su tela Toni Salmaso sono essi stessi Dinamicità, ci regalano impressioni, figure, tocchi veloci, fumosi grazie ad una resa concettuale e accennata del tocco pittorico.

L’Ironia invece trionfa negli oli su tela di Luigi Leonidi, che attraverso i suoi paperi allucinati e allucinanti, dialoga con profonde questioni lasciandoci sempre con un retrogusto simpatico e quasi rassicurante. Il personaggio di Paperino, purché inquietante e perturbante, non ci lascia sprofondare nell’abisso, ma ci tiene lì con un sorriso beffardo, perplessi.

Disponibile per il download la versione da parete del calendario, stampabile sia in formato A4 che in formato A3. 

 

Tutti i diritti sono riservati. Le immagini, la grafica e le opere sono protette dal diritto d’autore, ogni uso non consentito è perseguibile per legge.

 

 

SSG2_bvSpazio San Giorgio si propone di valorizzare arte nelle sue forme più giovani e attuali attraverso un lavoro di coordinamento e organizzazione di un gruppo sempre crescente di artisti e creativi.

Propulsore di iniziative tra le più tradizionali alle più alternative nel campo dell’arte contemporanea, promuove e sostiene giovani artisti accompagnandoli nel difficile percorso che li porta all’affermazione del proprio lavoro e ricerca.

Lo stretto rapporto di collaborazione con gli artisti e l’entusiasmo di gruppo che anima ogni progetto, hanno portato al successo di questa innovativa formula, lontana dal concetto di classica galleria e vicina alle esigenze di una società in piena e continua evoluzione.

Con Spazio San Giorgio l’Arte entra in diretto contatto con il pubblico più vasto fin dalla più giovane età, stimolando la creatività in modo semplice, diretto e trasparente.