+39 051 6307411

Cyber attacchi verso banche americane

Cyber attacchi verso banche americane

News Sicurezza - 26/10/2012 - 0 Comments - by

Il Financial Services Information Sharing and Analysis Center (FS-ISAC) ha inviato alle istituzioni finanziarie americane un avviso di allerta a seguito di un attacco di negazione del servizio nei confronti di Bank of America e JP Morgan Chase. Sono stati riportati attacchi DDoS nei confronti di diversi istituti bancari i cui nominativi non sono stati divulgati. L’avviso del FS-ISAC è pervenuto due giorni dopo che l’FBI ha inviato un’informativa sul tentativo di da parte di cyber criminali di perpetrare una frode lanciando attacchi informatici in contemporanea all’esecuzione fraudolenta di trasferimento fondi. I funzionari della sicurezza nazionale americana ritengono che dietro alle azioni verso i siti delle banche ci sia un intervento organizzato dall’Iran, che ha lanciato gli attacchi in reazione alle sanzioni americane nei confronti delle banche iraniane.

Fonti:

https://isc.sans.edu/diary.html?storyid=14146

http://openchannel.nbcnews.com/_news/2012/09/20/13990206-officials-see-iran-not-outrage-over-film-behind-cyber-attacks-on-us-banks

http://in.reuters.com/article/2012/09/20/us-jpmorganchase-website-idINBRE88I16M20120920

http://www.computerworld.com/s/article/9231515/U.S._banks_on_high_alert_against_cyberattacks?taxonomyId=17

 

Aggiornamento del 3 ottobre: negli attacchi verso le banche americane sono state utilizzate diverse tecniche

Malgrado gli attacchi di tipo Distributed Denial-of-Service (DDoS) che hanno recentemente colpito almeno una mezza dozzina di banche americane abbiano utilizzato delle tecniche molto sofisticate, essi non hanno posto lo stesso livello di minaccia costituito dal worm Stuxnet. Nel passato gli attacchi di tipo DDoS hanno utilizzato un singolo metodo per inondare di traffico un obiettivo; nel caso dell’attacco indirizzato verso i siti web delle banche sono state utilizzate diverse tecniche, rendendo molto più difficile l’attività di difesa. Diversi esperti di sicurezza interpellati sull’argomento hanno confermato come non sia evidente un rapporto diretto con l’Iran per l’esecuzione di questi attacchi, come indicato nei primi resoconti.

Fonti:

http://arstechnica.com/security/2012/10/ddos-attacks-against-major-us-banks-no-stuxnet/

http://arstechnica.com/security/2012/10/ddos-attacks-against-major-us-banks-no-stuxnet/

0 comments

Leave a comment

Want to express your opinion?
Leave a reply!